Mobilità Nazionale - Comunicato - Maggio 2013

Mobilità Nazionale

In data odierna si è tenuta una prima riunione relativa all'Accordo sulla Mobilità del 28 gennaio 2010 che, avendo validità triennale, è scaduto nei primi mesi di quest'anno. Si è fatta una prima panoramica sull'andamento complessivo del triennio gettando le basi per un prossimo accordo dai risultati speriamo più ambiziosi.

Infatti abbiamo fortemente criticato la scarsa efficacia di un accordo che ha movimentato al massimo il 10% del personale che ne ha fatto richiesta. Lo abbiamo per questo definito "la fabbrica delle illusioni". Riteniamo a tal proposito che, pur nella oggettiva complessità del fenomeno, occorre da parte aziendale un impegno preciso nell'operare scelte gestionali che possano imprimere una maggiore efficacia ad uno strumento tanto atteso dai lavoratori. Nel corso della trattativa, aggiornata al prossimo 22 maggio, definiremo meglio i contorni di un'eventuale nuova intesa. Nel frattempo l'Azienda proseguirà nell'operare secondo le graduatorie attualmente in essere.

Al solito Vi terremo aggiornati sull'evoluzione dei confronti.

Share